Valdarno Jazz Summer 2022, al via la nuova stagione con l’astro nascente cileno Melissa Aldana

SAN GIOVANNI VALDARNO Lunedì 4 luglio, alle 21.30 in piazza Masaccio, San Giovanni Valdarno Evento ad ingresso gratuito con prenotazione consigliata – Prenderà il via il prossimo lunedì 4 luglio la 39esima edizione di Valdarno Jazz Summer con l’atteso concerto del quartetto guidato dall’astro nascente Melissa Aldana. La sassofonista cilena, che ha da poco esordito sulla storica Blue Note Records col suo ultimo lavoro 12 Stars, uscito lo scorso marzo, è attesa in piazza Masaccio (ore 21.30, ingresso gratuito) a San Giovanni Valdarno

La sassofonista e compositrice nominata ai Grammy Melissa Aldana, già inserita dall’influente rivista Downbeat fra i 25 giovani più promettenti,  si unisce alla famiglia Blue Note Records con l’uscita di 12 Stars, il suo album di debutto come leader per la leggendaria etichetta Jazz. A 33 anni, la cantante di Santiago, Cile, ha ottenuto riconoscimenti internazionali per il suo lavoro visionario come bandleader, così come per la sua interpretazione profondamente meditativa del linguaggio e del vocabolario. 12 Stars è alle prese con concetti di educazione dei figli, perdono familiare, accettazione e amor proprio Nata a Santiago, in Cile e cresciuta in una famiglia di musicisti, sia suo padre che suo nonno erano sassofonisti, ha iniziato a suonare lo strumento all’età di sei anni sotto la guida di suo padre Marcos. Aldana. Fra le prime influenze artisti come Charlie Parker e Cannonball Adderley, poi la folgorazione per il sax tenore dopo aver ascoltato per la prima volta la musica di Sonny Rollins, che sarebbe diventato un eroe e un mentore. Si è esibita nei jazz club di Santiago nella sua prima adolescenza ed è stata invitata dal pianista Danilo Pérez a suonare al Panama Jazz Festival. Nel 2005. Aldana si è trasferita negli Stati Uniti per frequentare il Berklee College of Music e l’anno dopo la laurea ha pubblicato il suo primo album Free Fall per l’etichetta Inner Circle di Greg Osby nel 2010, seguita da Second Cycle nel 2012. Nel 2013, a 24 anni, è diventata la prima strumentista donna e la prima musicista sudamericana a vincere il Thelonious Monk International Jazz Saxophone Competition. Il quartetto vede Melissa Aldana al sassofono, Lage Lund alla chitarra, Pablo Menares al basso e Kush Abadey alla batteria Valdarno Jazz è una rassegna di jazz itinerante che nel corso degli anni ha sviluppato un profondo rapporto con l’omonimo territorio che la ospita: giunta questa estate alla sua 39esima edizione è ancora una volta figlia della direzione artistica dei musicisti Daniele Malvisi e Gianmarco Scaglia. La manifestazione ha inoltre sempre guardato al futuro, formando tramite concerti, lezioni e guide all’ascolto una generazione di ascoltatori e di musicisti del futuro, com testimoniato dal ritorno in cartellone di Valdarno Jazz Young, lo spin off nato per la valorizzazione dei giovani talenti. Valdarno Jazz Summer prosegue giovedì 7 luglio in piazza Liberazione (ore 21.30, ingresso gratuito) con l’anteprima della prima edizione di Valdarno Jazz Young a cui farà seguito il concerto ‘Temporary Interchanges’ a cura del Paolo Liguori Quartet.

Chiarello Puliti & Partners

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.